giovedì 15 maggio 2014

Paul Zenon's Preparations (e se lo facessimo in Italia?)

Non posso fare a meno di condividere questo video che mi hanno segnalato (grazie!), è fantastico, la sintesi di tutte le bufale, le pseudoscienze, le medicine alternative e le sciocchezze di tutti i tempi.
Una sorta di cronaca di una giornata all'insegna delle superstizioni con protagonista Paul Zenon, prestigiatore che combatte le "false magie" (guaritori, persone che comunicano con i defunti e simili...).

Anche se il video è di origine inglese e qualche personaggio è noto solo nei paesi anglosassoni (per esempio Jenny Mc Carthy, visibile sul telefonino del protagonista come immagine per la sveglia, ex coniglietta Playboy oggi attiva antivaccinista o Simon Singh, divulgatore e nemico giurato della chiropratica che fa...il chiropratico), il video è comprensibile a tutti, con momenti di pura ilarità. Guardatelo più di una volta, io facendolo ho scoperto particolari bellissimi (il giornale che parla di Wakefield, ad esempio...).

Guardandolo mi è venuta un'idea "folle": se realizzassimo un video del genere anche in Italia (con qualche "bufala" nostrana)? Se come "attori" apparissero i più noti "divulgatori" antibufala italiani?
Non sarebbe fantastico?

Io sono disponibile per una parte.
Servirebbe tutto il resto.



Alla prossima.

55 commenti:

  1. La preparazione del te omeopatico è uno spasso. Ma per essere perfetta manca lo zucchero

    RispondiElimina
  2. SPOILER:
    ma il tizio verso la fine del filmato, dentro la stanza che dà sul corridoio, cosa fa?
    Impianta un chip di controllo nel cervello dell'uomo seduto? Non ho capito bene.
    Bellissima la parte dei braccialetti che "riequilibrano", dove viene messo anche il terzo.

    RispondiElimina
  3. ma il tizio verso la fine del filmato, dentro la stanza che dà sul corridoio, cosa fa?

    Quello è Simon Singh, divulgatore inglese noto per aver criticato duramente la chiropratica (una medicina alternativa che si basa sulle manipolazioni ossee). Nel video fa una manovra...chiropratica.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Simon_Singh

    RispondiElimina
  4. Capisco le necessità di sintesi che caratterizzano filmati del genere, però non aver mostrato la succussione della vasca è un'omissione scorretta e tendenziosa.

    Marcoz

    RispondiElimina
  5. Non riesco a capire chi è l'uomo impresso nella seconda fetta di pane tostato. Video geniale comunque :)

    RispondiElimina
  6. In una fetta appare il volto di Gesù, nell'altra Richard Dawkins, noto ateo incallito (è molto noto in UK, da noi un po' meno), autore di "L'orologiaio cieco" e "Il gene egoista".

    RispondiElimina
  7. Bressanini e Di Grazia hanno fatto "cartello": nello stesso giorno post con poche righe e video…

    RispondiElimina
  8. Bressanini e Di Grazia hanno fatto "cartello": nello stesso giorno post con poche righe e video…

    Coincidenza?
    Io denuncerei la lobby dei blogger all'AGCOM.
    :P

    RispondiElimina
  9. Si vede che sono italiano perché: pur essendo ateo convinto proprio non mi è sfuggito - ahimè - il fatto che abbia sbagliato a tracciare il segno della croce. :(

    RispondiElimina
  10. Spendido... ma l'omepa-tea li batte tutti!

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Bressanini e Di Grazia hanno fatto "cartello": nello stesso giorno post con poche righe e video…

    Coincidenza?


    Noi di Voyager crediamo di no!
    Vi prego, contattiamo qualche youtuber e facciamolo pure noi! (Secondo me pure Giacobbo se glielo chiediamo partecipa)

    RispondiElimina
  13. Comunque, un video con Attivissimo che si sveglia, guarda fuori dalla finestra e con faccia arrabbiata dice "anche oggi, maledette scie chimiche!" sarebbe da Oscar

    RispondiElimina
  14. ehehehe, like minds! Possiamo scambiarci i video per la prossima volta ;)

    RispondiElimina
  15. Direi ad Attivissimo di dire questa battuta….."Oggi un asteroide colpirà la Terra? NO!" e sullo sfondo il cartello di località di Čeljabinsk……L'idea del video nostrano è fenomenale!!

    RispondiElimina
  16. beh, Jenny McCarthy, anglosassone o no, l'avevo riconosciuta! che fosse antivaccinista lo ignoravo. Vorrà dire che la ricorderò com'era una volta...

    RispondiElimina
  17. Alla crema anti-età sono scoppiato a ridere come un matto... due perle in un colpo solo, per me è la gag migliore del video!

    RispondiElimina
  18. Molto molto carino, Salvo, grazie della segnalazione!!

    Francesca

    RispondiElimina
  19. Dawkins va ricordato soprattutto per "L' illusione di Dio".

    RispondiElimina
  20. Spettacolo! Parteciperei pure io se abitassi in una zona dove ci fossero abbastanza persone disponibili :P Ho una certa dimestichezza con telecamera e montaggio video, ma dovrei essere lì in aereo

    RispondiElimina
  21. La preparazione del the è impagabile. Nel video italiano mi piacerebbe vedere un cadavere all'obitorio sul quale inavvertitamente viene gettato del bicarbonato, quindi resuscita e semina il panico.

    RispondiElimina
  22. L'idea sarebbe anche carina ma... Per l'urinoterapia non credo riusciate a trovare qualcuno disposto a sottoporsi a una cosa del genere.

    E non venitemi a dire che al limite si usa il brodo di carne (o vegetale, a seconda dei gusti), perché i veri attori fanno QUESTO E ALTRO.

    RispondiElimina
  23. Per l'urinopatia cercate un volontario su mednat.org

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Il segno della croce "sbagliato" in realtà è corretto se è quello di rito ortosso, che si fa anche con la mano sinistra, con le dita più raccolte e tocca prima la spalla destra e poi quella sinistra...

    RispondiElimina
  26. Ottima l'idea di una edizione italiana. Fossi in te per la parte principale proverei a contattare qualche volto noto della divulgazione, che sia noto anche in TV, tipo Alberto Angela (visto che il padre è fondatore del CICAP), altrimenti si rischia di avere un video troppo di nicchia (già in famiglia per esempio Attivissimo lo riconoscerei solamente io).
    L'homeopa-tea potrebbe funzionare anche nella produzione italiana.
    Buttateci qualche libro di Giacobbo, Brosio e compagnia sul comodino, una suoneria di Povia, una occhiata alla situazione delle scie chimiche e alle previsioni sismiche di Giuliani (al post del meteo).
    Servirebbero volontari soprattutto per la realizzazione del video in maniera "professionale".

    RispondiElimina
  27. Neppure io avevo riconosciuto Dawkins! Però i suoi libri non mi piacciono molto perchè, anche se sono molto interessanti e scritti bene, ogni volta che si arriva ad una conclusione c'è scritto "e quindi Dio non esiste" oppure "nonostante la religione" o cose del genere.
    Io, essendo religioso, alla lunga lo trovo snervante.
    E però il suo libro migliore secondo me è Il gene egoista, di cui possiedo una prima edizione inglese (messa piuttosto bene).
    Tra i divulgatori "atei" per secondo me è migliore Odifreddi: è sempre anticlericale, ma i suoi libri di logica e geometria sono semplici e completi (al top ho C'è spazio per tutti").

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. L' espressione "medicina alternativa" in genere ha una valenza decisamente negativa, con l'aggettivo che di fatto nega il sostantivo. La chiropratica è una "medicina alternativa" in questo senso? Io credevo fosse una specie di "super-massaggio": una pratica che beninteso non cura e ancor meno guarisce alcuna patologia, ma che è comunque basata su una corretta conoscenza dell'anatomia unane e che, se praticata da un esperto, può quanto meno fornire un certo sollievo. Mi sbagliavo? E se mi sbagliavo, qual'è esattamente l'effetto delle "manovre chiropratiche" sul corpo umano? Grazie

    RispondiElimina
  30. L' espressione "medicina alternativa" in genere ha una valenza decisamente negativa, con l'aggettivo che di fatto nega il sostantivo.

    In realtà un tempo si chiamavano così tutte le medicine non scientifiche (omeopatia, agopuntura, osteopatia...), poi per un senso di "politically correct", queste sono diventate "medicine complementari", il corrispondente inglese è "CAM" cioè complementary and alternative medicine".

    La chiropratica è una "medicina alternativa" in questo senso?

    È una delle medicine complementari (e quindi alternative) permesse dalla legge in Italia. Non ha basi scientificamente provate.

    Io credevo fosse una specie di "super-massaggio"

    No, è una pratica che unisce le manipolazioni di varie zonee articolari ed ossee (soprattutto della colonna vertebrale) ad una serie di pratiche come olii aromatici, consigli sullo stile di vita, diete, massaggi, meditazione...
    Il chiropratico sostiene di poter curare diverse malattie ed è una versione "moderna" ed estesa del vecchio "aggiustaossa" tanto diffuso nelle nostre culture paesane.
    Da noi è una pratica poco diffusa, negli USA invece è molto nota ed i chiropratici formano una lobby potentissima e con notevole influenza anche sul governo.




    RispondiElimina
  31. In merito alla chiropratica, posso testimoniare che c'è chi la pratica solo per trattare problemi di schiena, senza promettere risultati contro patologie non "meccaniche", e senza utilizzare particolari prodotti "esotici".

    Dalla mia esperienza personale, l'unica cosa che ancora non mi convince è l'uso di un elettrostimolatore alla fine del trattamento per "disinfiammare", sulla cui presunta efficacia mi piacerebbe saperne di più.

    RispondiElimina
  32. Mi scuso in anticipo se insisto andando OT, ma sono curioso e sto (sul serio, neh...) cercando di capire.

    Omeopatia, agopuntura, fiori di Bach ecc. non hanno alcun effetto dimostrabile e verificabile al di là del placebo; insomma, non "fanno" nulla al corpo, se non convincere la mente che si sta meglio. Un massaggio ben fatto, invece, ha degli effetti innegabili. Dove si situa esattamente la chiropratica? Le manipolazioni di un chiropratico, posto ovviamente che non guariscono alcunché, "fanno" qualcosa sul piano fisico?

    RispondiElimina
  33. l'uso di un elettrostimolatore alla fine del trattamento per "disinfiammare", sulla cui presunta efficacia mi piacerebbe saperne di più.

    La chiropratica in Italia è ancora "immatura" (fino a pochi anni fa non era nemmeno regolata e restava in mano a pochissimi medici "importati" dagli Stati Uniti) e quindi restano tantissime differenze tra un trattamento e l'altro. Non è raro poi, che molti mescolino ciò che è da sempre tipico di questa teoria con altre usanze, spesso senza alcun significato oggettivo ma più di tipo "filosofico" (per esempio sugli stili di vita o sulla meditazione). L'elettrostimolatore non sarebbe parte della chiropratica ma probabilmente iniziativa di un singolo, non so quindi il significato che questo vorrebbe dargli o la sua utilità.

    Un massaggio ben fatto, invece, ha degli effetti innegabili.

    Ma la chiropratica non è "un massaggio" è una manipolazione ossea...in pratica tramite movimenti bruschi ed improvvisi si muovono alcune articolazioni ed alcuni distretti (come quello della colonna cervicale). Per dirla molto volgarmente, le ossa si fanno "scrocchiare"...so che il termine è ridicolo, ma in pratica è così.

    Dove si situa esattamente la chiropratica?

    Attualmente tra le medicine complementari permesse per legge. Dal punto di vista scientifico non migliora nessuna delle condizioni che dice di poter migliorare.

    Le manipolazioni di un chiropratico, posto ovviamente che non guariscono alcunché, "fanno" qualcosa sul piano fisico?

    Qualcuno dice di averne tratto beneficio, ma se cerchi la letteratura medica (soprattutto le revisioni della Cochrane, sono più attendibili), vedrai che non vi è alcuna differenza tra un trattamento chiropratico ed un finto trattamento o addirittura con un placebo (fare finta di effettuare manovre chiropratiche). Sono altresì segnalati gravissimi effetti collaterali (paralisi, lesioni ossee e nervose, persino casi di morte).

    RispondiElimina
  34. Sono altresì segnalati gravissimi effetti collaterali (paralisi, lesioni ossee e nervose, persino casi di morte).

    Ecco, leggendo tra questi commenti per la prima volta cosa fosse la chiropatia mi sembrava appunto una buona tecnica di difesa personale.

    RispondiElimina
  35. @ Salvo, solo per precisare:

    nonostante la pratica apparentemente "eretica", il chiropratico che mi ha trattato è appunto uno di quelli "importati" dagli Stati Uniti, e lavora da parecchi anni in un centro di medicina sportiva.
    Fu il medico di base a indicarmelo (quindi non mi disse "vai dal chiropratico" ma "vai dal dr. X").

    RispondiElimina
  36. Grandiosa la Bibba "firmata dall'autore" nel comodino!

    RispondiElimina
  37. Fu il medico di base a indicarmelo

    Come ho scritto poco prima, solo da pochi anni (2008, mi pare) la chiropratica è stata regolata e quindi si può avere la ragionevole certezza che chi la esercita sia almeno un medico con le carte e l'esperienza adeguate, prima di questa regolarizzazione c'era una vera e propria giungla, anche dei medici con laurea non riconosciuta in Italia o persone nemmeno laureate che si "spacciavano" per chiropratici.

    RispondiElimina
  38. Scusate, ma questo OT mi interessa! Io faccio karate e, fra le altre cose, gli istruttori si dedicano anche ai massaggi(senza pretese di curare il cancro, si limitano alle contratture). Il Maestro(il capo della scuola) però fa anche i massaggi di tipo chiropratico(sono quelli che fanno CROC, giusto? Lui non si è mai definito così), eppure non gli ho mai sentito fare discorsi strani su strane terapie! Per quel che ne so, si limita a "scrocchiarti". Non si è mai vantato di curare neppure i mal di testa. Il problema della chiropratica non saranno solo le eccessive pretese senza fondamento?

    Davvero si sono segnalati effetti pericolosi? Ha qualche link affidabile?

    RispondiElimina
  39. Il Maestro(il capo della scuola) però fa anche i massaggi di tipo chiropratico(sono quelli che fanno CROC, giusto? Lui non si è mai definito così)

    La chiropratica può essere fatta solo da medici, se qualcuno si diletta con "scrocchiate" o manipolazioni articolari se ne assume la responsabilità perché di incidenti ne sono segnalati parecchi, si può cercare nella letteratura scientifica o se basta un elenco più "leggero", qui sono raccontati alcuni casi finiti in cronaca. Si parla di incidenti seri, fino alla paralisi ed alla morte.

    RispondiElimina
  40. Hmmmmmm..... non è la risposta che mi aspettavo, ma è quella vera! Grazie, mi informerò per sapere se è registrato, ma credo di sì, visto che lo fa di professione. Anche per i normali massaggi servono dei corsi e delle certificazioni apposite? Ce ne aveva parlato, proponendoci per un corso. Parlo di massaggi per levare dolori e contratture! Perché mi sembra che per quelli abbia l'abilitazione o qualcosa del genere. Sono certo che ha fatto dei corsi anche per le "scrocchiature"(ce ne ha parlato più volte): ha seguito dei corsi con tanto di certificati ufficiali.... il problema è che non conosco l'ente preposto ai controlli.
    Ammetto che non mi aspettavo simili effetti collaterali....

    P.S.: quando parla di medici chiropratici, si riferisce a veri dottori laureati in medicina che poi si "dilettano" con la chiropratica o a persone che hanno fatto un qualche corso di formazione?

    La ringrazio della sua risposta. Almeno con queste informazioni posso praticare sport più in sicurezza e evitare guai a me e agli altri. E poi voglio diventare ricercatore(non in ambito medico).... sarebbe umiliante trovarsi a sostenere delle pseudoscienze, no? ;)

    RispondiElimina
  41. La chiropratica sarebbe una pseudomedicina... e l'osteopatia? Una volta un ortopedico mi mandò dall'osteopata per il mal di schiena.

    RispondiElimina
  42. Visto che Medbunker ancora non risponde, colgo l'occasione per ampliare la mia domanda. Nell'ambito delle cosiddette medicine alternative, non sarebbe il caso di distinguere due grandi gruppi, quelle di efficacia non provata, ma sulle quali si possa essere possibilisti, e quelle di provata inefficacia o perché si sia fatta una sperimentazione (omeopatia) o perché manifestamente infondate (Stamina, bicarbonato, ancora omeopatia, ...)?

    Penso per esempio alla psicoterapia. Dubito che sia possibile fare una sperimentazione scientifica rigorosa: non si può fare una "terapia placebo", patologie e benefici possono essere molto soggettivi, non misurabili, non confrontabili, eccetera. Ma mi sembra tuttavia ragionevole sostenere che la psicoterapia possa essere ritenuta valida.

    RispondiElimina
  43. Visto che le opinioni sono...opinabili, manteniamoci sul piano normativo: le pratiche mediche considerate scientifiche sono quelle che hanno ottenuto sufficienti o accettabili prove di efficacia.
    Altre pratiche, quelle che non hanno sufficienti prove di efficacia o che non soddisfano il metodo scientifico, sono le cosiddette medicine "alternative", chiamate per dare eleganza a qualcosa che non ha senso (le medicine da usare dovrebbero essere solo quelle che funzionano, almeno nella maggioranza dei casi) "medicine complementari".
    Altre pratiche che invece non hanno alcuna attendibilità o che non hanno mai dimostrato di funzionare o che, testate, hanno fallito, non sono medicine, spesso sono pura ciarlataneria, come le innumerevoli cure per il cancro tristemente note.

    Osteopatia, chiropratica, agopuntura, omeopatia, ayurveda, fitoterapia, antroposofia e medicina tradizionale cinese, sono le medicine complementari legalmente permesse in Italia e sono somministrabili solo da medico o operatori sanitari autorizzati e con relativa formazione accreditata.
    La psicologia nonostante possa sembrare strano, ha un'ampia letteratura scientifica che la sostiene e che dimostra l'efficacia che comunque ha sicuramente molti limiti e criticità.

    @Bigalfry:

    Il chiropratico non è un massaggiatore improvvisato, è un medico che ha seguito precisi corso di formazione accreditati (che poi l'efficacia sia da dimostrare è un altro discordo ).

    RispondiElimina
  44. Grazie! Quindi serve la laurea in medicina come precondizione.... ok! Meglio saperlo prima! Non credo che mi farò rifare lo "scrocchiamento"! Ci tengo al collo! I massaggi sì, invece. Almeno quelli non dovrebbero essere un problema. Credo che ne parlerò con l'istruttore per informarlo delle beghe legali cui potrebbe andare incontro il maestro. Lui non si è mai definito chiropratico, ma la chiarezza è fondamentale con la salute. Grazie della completezza della risposta! E me lo faccia dire: l'idea del video non è malaccio! Ma va studiata bene.... o diventa un boomerang.

    RispondiElimina
  45. Secondo la mia esperienza, chiropratica buuuuuuuu: traumatica è basata sul nulla (molti chiropratici - medici compresi - hanno idea vaga delle articolazioni che vanno a pistolare).
    Poi quando consigliano la magnetoterapia li menerei.

    Dieci e lode invece agli osteopati, ma solo se sono fisioterapisti.
    Non ortopedici, fisioterapisti.
    Ho trovato veramente gente che ti rimette a nuovo, hanno conoscenze mirate e molto efficaci, metodi non traumatici e conoscenze sufficiente a rimandarti dal tuo medico se prescide dal loro campo.

    RispondiElimina
  46. caro di grazia sono un collega che vive e lavora a viterbo e ti scrivo per il post del fatto quotidiano della terapia chelante
    poco tempo fa ho assistito in sede ordinistica ad una comunicazione di una collega su questo argomento
    ricordo che ebbi l'impressione di una collega preparata che, tra l'altro, citava continuamente articoli di letteratura scientifica a sostegno della sua esposizione
    ha parlato anche della ricerca dei metalli pesanti nelle urine preceduta da chelazione sostenendo quello che tu dici essere un "trucco"
    ricordo benissimo ciò perchè dalle nostre parti c'è un problema con l'arsenico nell'acqua e quindi avevo pensato di sottopormi io stesso al test
    mi rendo conto che la risposta dovrebbe essere troppo lunga ed articolata e quindi per cortesia ti chiedo almeno qualche indicazione sulla letteratura che posso leggere per avere le idee più chiare sul "trucco"
    ti ringrazio per l'attenzione
    franco cherubini

    RispondiElimina
  47. Credo che possa essere molto interessante la posizione dell'American College of Medical Toxicology

    http://www.acmt.net/cgi/page.cgi?aid=2999&_id=462&zine=show

    Non solo per ciò che dice ma anche per la ricchissima bibliografia.
    Il "trucco" (usato naturalmente da chi ha scopi truffaldini, non da chi usa il test con chelante conoscendone indicazioni e limiti) è molto semplice: il chelante lega (è la sua funzione) i metalli eliminandoli per via urinaria, chi usa un chelante avrà quasi sempre un livello di metalli nelle urine superiore al normale (senza chelazione), far scattare l'allarme o convincere qualcuno di essere intossicato (quando non lo è) è quindi "semplicissimo", considerando soprattutto che i "valori normali" praticamente non esistono, poiché variano con l'età, l'etnia, lo stile di vita, l'ambiente, lo stato di salute e decine di altri fattori.

    Buona lettura.

    RispondiElimina
  48. Ah, aggiungo la pagina della FDA sull'argomento, questa: http://www.fda.gov/Drugs/ResourcesForYou/Consumers/BuyingUsingMedicineSafely/MedicationHealthFraud/ucm229313.htm

    Dalla quale estraggo:

    "some of the companies that make chelation products also market screening tests that claim to detect the presence of heavy metals in urine to falsely justify the need for the treatment. FDA has not cleared these tests, either."

    Curiosamente questa pagina è classificata nelle "truffe mediche".
    Ri-saluti.

    RispondiElimina
  49. Sarebbe stato perfetto se il video fosse terminato con lui che esce in strada e viene travolto da un bus.

    RispondiElimina
  50. Ovviamente disponibile per il video.

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono benvenuti, ricorda però che discutere significa evitare le polemiche, usare toni civili ed educati, rispettare gli altri commentatori ed il proprietario del blog. Ti invito, prima di commentare, a leggere le regole del blog (qui) in modo da partecipare in maniera costruttiva ed utile. Ricorda inoltre che è proibito inserire link o indicare siti che non hanno base scientifica o consigliare cure mediche. Chi non rispetta queste semplici regole non potrà commentare.
I commenti che non rispettano le regole potranno essere cancellati, anche senza preavviso. Gli utenti che violassero ripetutamente le regole potranno essere esclusi definitivamente dal blog.

Grazie per la comprensione e...buona lettura!